Un’Italia senza Mondiali potrebbe essere un vantaggio per la Juventus?

Milano - Play off Qualificazioni Russia 2018 - Italia-Svezia nella foto: Gianluigi Buffon in lacrime a fine partita

E se l’eliminazione dai mondiali di Russia 2018 fosse un toccasana per la Juventus?

Non è un segreto che gran parte dei bianconeri prestati all’azzurro, Buffon, Chiellini, Barzagli, avrebbero chiuso con la Nazionale dopo l’esperienza iridata.

L’Italia difficilmente sarebbe partita per la campagna di Russia con l’obiettivo di ripetere quanto fatto nel 2006 (o nel 1982, o nel 1934, o, infine, nel 1930), ma per Buffon, ad esempio, sarebbe stato il sesto mondiale di fila. Un record internazionale da aggiungere a quelli già conquistati in Italia.

Adesso, però, un modo per giocare un’ultima grande partita a carattere internazionale c’è: la data è quella del 26 maggio 2018, quando andrà in scena la finale della Champions League 2017/2018 allo Stadio Olimpico di Kiev, in Ucraina.

Sarebbe un modo unico per rispondere anche a quelli critiche piovute negli ultimi tempi sui senatori azzurri. Gli unici, è giusto ribadirlo, che lunedì sera ci hanno messo la faccia e la voce a caldo (prima Buffon, poi Chiellini, quindi Barzagli… senza contare che ai microfoni, prima di molti altri c’è andato pure Bernardeschi).

Insomma, agli juventini non manca certo il carattere… mostriamolo subito da domenica, contro la Samp, e mercoledì, contro il Barça!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*