“Un leader che non fa vita notturna. Studia l’italiano da mesi e se starà lontano dagli infortuni…”. Il ritratto completo del neo juventino Ramsey

Conosciamo meglio il futuro centrocampista della Juventus, Aaron Ramsey, grazie alle parole di chi gli è stato più vicino.

Il The Sun questa mattina dedica molto spazio ad Aaron Ramsey, giocatore che passerà dall’Arsenal alla Juventus a fine stagione. Terry Burton lo ha allenato al Cardiff, prima del grande salto a Londra. E su di lui ha dichiarato: “Il supporto della sua famiglia è stato decisivo. Era un predestinato e a 16 anni già giocava nell’Under 21 gallese. In un’amichevole in Svezia entrò nel secondo tempo. Eravamo sotto 3-1, vincemmo 4-3. Alla sera i ragazzi uscirono per fare festa, ma Aaron tornò in hotel dopo 10 minuti. Spiegò che non era cosa per lui e andò a letto. Non è mai stato uno da vita notturna”.

Chris Gunter, è stato il suo compagno di appartamento per anni quando era al Reading: “Studia l’italiano da mesi. Lui pensa soltanto al campo e sa che conoscere la lingua ne faciliterà l’inserimento. Arriva a Torino nel pieno della maturità psico-fisica. Se starà lontano dagli infortuni, sarà apprezzato dai tifosi juventini, cosa che invece non hanno saputo fare i fan dei Gunners”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*