Szoboszlai: “Un onore essere accostato alla Juventus. Ronaldo mi ha impressionato per la sua etica lavorativa”

“Dicono che il mio stile di gioco è vicino a quello di Milinkovic-Savic e Toni Kroos”.

Dominik Szoboszlai è considerato uno dei migliori giovani giocatori del mondo, tanto da essere il numero uno nella lista NxGn al di fuori dei cinque maggiori campionati europei. Il centrocampista del Salisburgo e della nazionale Under 21 ungherese è finito nel mirino della Juventus da tempo (era anche sull’ormai famosa Lista Paratici che fu ritrovata in un locale milanese) ed è stato intervistato da Goal.com: “Molte persone dicono che il mio stile di gioco è vicino a Sergej Milinkovic-Savic e Toni Kroos. È una grande cosa sentirlo dire. Ci sono state molte speculazioni di recente sul mio futuro. Certo, è un grande onore essere accostato a giganti come la Juventus, il Bayern o l’Arsenal, ma in questa fase della mia carriera mi concentro solo sui miei compiti attuali e sul mio sviluppo a Salisburgo. Faccio parte di un grande club e di una squadra di grande successo. Il mio obiettivo è guadagnare un posto regolare a centrocampo. Tutto il resto può venire solo dopo. Ogni giocatore un giorno vorrebbe giocare in uno dei migliori campionati e nella Champions League. Non sono un’eccezione, ma c’è molto lavoro da fare per raggiungere questo obiettivo. Sto facendo bene, ma il viaggio è appena iniziato”.

Poi ha aggiunto: “Cristiano Ronaldo mi ha impressionato molto per la sua etica lavorativa. È sicuramente uno dei più grandi giocatori della storia. Ma cerco di andare per la mia strada e spero che un giorno possa diventare un tale idolo per i bambini come lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*