Juventus-Milan, le PAGELLE di JN24: Khedira BOM-BOM, il Cuadrado ritrovato e si vola sul DC11

Buffon: 6, sul gol può poco. Peccato perché stoppa una periodo di inviolabilità che si avviava all’ennesimo record di questi ultimi sette anni. Forse poteva uscire sul cross basso che Lichtsteiner mette in angolo e da cui, poi, arriverà l’1-1.

Barzagli: 6, solita prestazione concreta e generosa. Come per Chiellini mezzo punto in meno perché Bonucci lo doveva marcare lui sull’1-1.

Benatia: 6,5, in area avversari meriterebbe un rigore. Non tanto per l’azione analizzata col VAR nel primo tempo, ma per la trattenuta che subisce nel secondo e che stranamente la VAR non prende in considerazione.

Chiellini: 6, battaglia senza esclusione di colpi con gli avversari che gli passano a tiro. Mezzo punto in meno perché con Barzagli è corresponsabile dell’1-1.

Lichtsteiner: 5,5, mette in angolo un pallone innocuo e da cui arriverà l’1-1 di Bonucci. Non spinge quando ne ha la possibilità. E dopo un tempo resta negli spogliatoi a fare la doccia.

Khedira: 6,5, andamento lento. Lo Stadium se ne accorge e fischia. Lui, da buon tedesco, non si scompone: BOM, assist per il 2-1 di Cuadrado; BOM, gol del definitivo 3-1. Fischiamolo tutte le domeniche…

Pjanic: 6,5, smista i palloni con una ritrovata lucidità. Buon anche in interdizione.

Matuidi: 6,5, in crescita rispetto le ultime prove. Bene, perché martedì ci sarà il Real Madrid.

Asamoah: 6,5, quando Alex Sandro non c’è tocca a lui. E risponde sempre presente.

Dybala: 6,5, la sblocca dopo neppure un quarto d’ora. Accelerazioni che spaccano il match. Non vederlo a Russia 2018 sarebbe un peccato mortale.

Higuain: 6, non fa gol, ma andiamo a vedere il movimento che fa nell’azione del 2-1. Uomo di sostanza e di fatica.

 

Dalla panchina

Douglas Costa: 7, salta l’uomo con una facilità imbarazzante. Sempre pericoloso, sempre nel vivo dell’azione.

Cuadrado: 7, con lui la Juventus si piazza in campo con un 4-4-2. E alla fine trova il gol del 2-1. Ritrovato.

Bentancur: 6,5, perde una palla velenosa, si fa cinquanta metri di corsa per recuperarla e ci riesce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*