Juventus-Atalanta, le pagelle di JN24: Dybala e Mandzukic promossi, che sofferenza sulle fasce

Miralem Pjanic - Foto Marco Canoniero/Sync (Sportinfoto)

Neto: 5,5, può nulla sulla parabola di Konko che vale 1-2, ma sulla rete di Latte va giù lento sul primo palo, quello di sua competenza… e poi quei passaggi spesso rischiosi!

Lichtsteiner: 5,5, tre indizi fanno una prova. Come contro il Torino (Belotti), come contro il Milan (Bonaventura), anche Latte lo brucia tagliando dal secondo al primo palo e trovando il gol. Ha il merito (mezzo punto in più) di trovare il rigore che vale il tris e la qualificazione.

Barzagli: 6, regge bene per un tempo e spiccioli. Nel secondo in difficoltà come tutta la squadra.

Rugani: 6, stesso giudizio di Barzagli.

Asamoah: 5, non è giocatore di fascia in grado di creare superiorità numerica.

Rincon: 6, esordio dal primo minuto double-face: timido nel primo tempo, quando però la Juventus dilaga, più intraprendente nel secondo, quando la Juventus subisce l’Atalanta.

Hernanes: 5,5, parte col piglio giusto ma si perde fra appoggi sbagliati e una regia troppo semplicisteca.

Marchisio: 6, torna a fare la mezz’ala e per un tempo è quello di qualche anno fa.

Pjanic: 6, con Dybala nel primo tempo si trova a memoria, segna il rigore della sicurezza e lascia il campo.

Mandzukic: 7, firma il 2-0 e si prodiga nel tradizionale lavoro sporco che piace tanti ai tifosi della Vecchia Signora.

Dybala: 7,5, gol da cineteca, assist al bacio e tanta qualità mai fine a sé stessa.

 

Dalla panchina:

Sturaro: 5,5, avrà risentito della panchina per far spazio a Rincon? A differenza del Principino porta solo confusione nella mediana bianconera.

Pjaca: 6, in progressione lascia sul posto l’atalantino Latte, non certo un giocatore lento. Ha voglia di spaccare il mondo, un po’ egoista in alcune circostanze, ma con i piedi ci sa fare.

Bonucci: sv, nella bolgia finale per puntellare la difesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*