Il colpo in extremis cercato dalla Juventus. Il Parma ha bloccato l’amico di Cristiano Ronaldo

L’ultima giornata di mercato è andata, ma la Juventus non è stata prettamente con le mani in mano. Il club bianconero ha provato a mettere a segno un colpo in difesa anche per tamponare l’emergenza creata da cessioni e infortuni. Non era facile però trovare un giocatore che fosse subito pronto e che avesse esperienza …

L’ultima giornata di mercato è andata, ma la Juventus non è stata prettamente con le mani in mano. Il club bianconero ha provato a mettere a segno un colpo in difesa anche per tamponare l’emergenza creata da cessioni e infortuni. Non era facile però trovare un giocatore che fosse subito pronto e che avesse esperienza internazionale alle spalle per poter così giocare, all’occorrenza, anche in Champions League.

Il tentativo è stato fatto per Bruno Alves del Parma. Amico di Cristiano Ronaldo, il portoghese sarebbe stato un innesto utile alla causa. Solo che c’è stata l’opposizione del club emiliano alla sua cessione, il che ha determinato la fine pressoché istantanea di questa trattativa.

Occhio alla prossima estate perché sicuramente ci sarà un acquisto importante per la retroguardia bianconera. De Ligt, lo sappiamo, è l’obiettivo numero uno ma non è neanche il solo sulla lista di Paratici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*