Il Cagliari rischia solo un’ammenda per i cori dei tifosi contro Kean

Non si prevede nessuna squalifica per la curva del Cagliari

La polemica che ha tenuto banco in questi giorni riguardi i cori razzisti dei tifosi cagliaritani nei confronti di Moise Kean sembra che al Cagliari costerà soltanto un’ammenda. Come riportato dai tre ispettori federali presenti sotto la curva rossoblù la sera della partita, prima del gol dello 0-2, realizzato proprio da Kean, non si era udito nessun coro discriminatorio. Gli insulti sono arrivati in risposta all’esultanza “provocatoria” del giocatore bianconero. Gli autori facevano parte di un ristretto gruppo di 40-50 persone, troppi pochi per far scattare una squalifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*