Contatto Benatia-Pavoletti, ecco perché il gol della Juve è OK

Medhi Benatia esulta dopo il gol alla Roma. Foto: Marco Canoniero/Sync (Sportinfoto)

Prendendo in prestito il titolo di una famosa opera di William Shakespeare verrebbe da scrivere: molto rumore per nulla.

Perché le prolungate proteste sul contatto Benatia-Pavoletti in occasione di Cagliari-Juventus di sabato scorso e sul successivo gol dei bianconeri così vengono smontate dallo stesso arbitro Calvarese.

“Al 28’ del secondo tempo della gara Cagliari-Juventus del 6/1/2018 – scrive il fischietto in una mail indirizzata al Giudice Sportivo e resa pubblica nel dispositivo pubblicato da quest’ultimo – ho visto e valutato uno scontro aereo per la contesa del pallone tra Benatia e Pavoletti, come un normale fallo di giuoco a favore del Cagliari. Considerando che immediatamente il pallone è andato ad un compagno di squadra del Pavoletti ho applicato il vantaggio che poi si è concretizzato”.

Vantaggio che, come avevamo sottolineato anche noi di JN24, era ben visibile nella gestualità dell’arbitro dopo lo scontro difensore-attaccante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*