Clamoroso, a Madrid c’è chi sostiene che il secondo gol di Ronaldo non fosse regolare! La tesi del tifoso dell’Atletico

Come sottolinea la pagina satirica Chiamarsi Bomber, in Spagna, sponda Atletico Madrid, non hanno ancora accettato la cocente eliminazione. Soprattutto perché l’eroe della serata è stato proprio quel Cristiano Ronaldo nemico numero 1 dei tifosi dell’Atletico Madrid. Proprio per questo, un tifoso dei colchoneros ha pubblicato un video – ripreso anche da As e dalle …

Come sottolinea la pagina satirica Chiamarsi Bomber, in Spagna, sponda Atletico Madrid, non hanno ancora accettato la cocente eliminazione. Soprattutto perché l’eroe della serata è stato proprio quel Cristiano Ronaldo nemico numero 1 dei tifosi dell’Atletico Madrid. Proprio per questo, un tifoso dei colchoneros ha pubblicato un video – ripreso anche da As e dalle maggiori testate giornalistiche spagnole – che a sua detta dimostrebbe che il 2 a 0 di CR7 non era gol, in quanto la palla non avrebbe varcato del tutto la linea di porta, come invece mostrato dalla Goal Line Technology.

La tesi di questo tifoso si basa su due argomentazioni: il video mostrato dalla goal line technology non sarebbe fedele alle dimensioni originali né della linea di porta (nel video della GLT sarebbe più stretta), né del pallone (più piccolo del 12,4%). Quindi sovrapponendo il frame “reale” (o presunto tale) si dimostra che Oblak riesce a salvare il pallone prima che varchi completamente la linea di porta. Una tesi complottista suggestiva ma che non tiene conto di alcune cose. I modi utilizzati dalla Uefa per convalidare un gol sono due: la GoalRef e l’Hawk’s Eye. Il primo metodo consta del fatto che il pallone e la porta hanno un chip. Dunque un’antenna elettromagnetica rileva se la palla supera completamente la linea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*