Chiesa, Tonali e Barella: Così si disegna la Juventus del futuro. Ma c’è Marotta sulla strada dei bianconeri

Chiesa inseguito da Bentancour. Foto: Luca Fanfani/JN24.it

Tre giocatori giovani, tre grandi talenti del nostro calcio. C’è un presente a cui pensare, ma anche un futuro da disegnare alla Juventus. E questo futuro è incentrato su tre elementi ben precisi: Federico Chiesa, Sandro Tonali e Nicolò Barella. Professione attaccante il primo, centrocampisti gli altri due.

La Juve è partita da tempo per aggiudicarseli, ma si ritrova a dover fare i conti col proprio ex amministratore delegato, Beppe Marotta che, così come aveva intenzione già di portarseli a Torino, vorrebbe prenderli e trasferirli in blocco all’Inter.

Operazioni non certo facili e non certo a basso prezzo per la Juventus. Prendiamo Chiesa ad esempio. Solo per lui la Fiorentina chiede la bellezza di 70 milioni di euro. La Juve ci sta lavorando da tempo su questo affare, con Paratici che ha aperto la strada cedendo Pjaca ai gigliati (anche se il croato non sta andando bene a Firenze). Inoltre c’è da dire che la società viola non è più così ostile a quella bianconera, dall’affare Bernardeschi in avanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*