Cassano: “Bonucci via? La partenza pesante è quella di Dani Alves”

Dani Alves
Dani Alves - Foto: Marco Canoniero (Sportinfoto)

Antonio Cassano quando parla non è mai banale e nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport non ha paura di fare delle previsioni coraggiose sul campionato appena cominciato. Il fantasista barese esprime la propria opinione anche sulla Juve: “Chi vince la Serie A? Dico Inter davanti a Juventus e Napoli. L’Inter ha fatto un mercato intelligente e non aveva bisogno di Sabatini. Se la Juve senza Bonucci è più debole? Bonucci è diventato forte grazie a Barzagli e Chiellini. Piuttosto è grave la partenza di Dani Alves. Ha detto che lo spogliatoio Juve era triste, evidentemente non mi sbagliavo quando dissi che alla Juve erano dei soldatini. Mercato folle? Neymar vale i 220 spesi dal Psg. Se Belotti vale 100 milioni allora Suarez ne vale 500. Pure Dybala ne vale 100? Per me non può giocare nel Real o nel Barcellona”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Carissimo Antonio,
    Intanto i soldatini hanno vinto più di te ( vedi padoin), poi le tue profezie sono sempre cadute come un castello di sabbia colpita da un’onda enorme. Ricordo l’anno scorso: se la juve incontra il Barcellona allora son dolori. Bhe , povero barcellona. È stato eliminato nettamente dalla Juve.
    Coraggio Antonio, la tua classe è nota.

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*