Buffon: “Mi facevo le canne. Mi ricordo la nuvola di fumo con la quale avvolgemmo i tifosi della Casertana”

Fanno scalpore e generano anche ilarità alcune frasi rilasciate dall’ex portiere e capitano della Juventus, Gigi Buffon, alla rivista Vanity Fair. “Ho accuratamente evitato di drogarmi e doparmi – ha dichiarato Buffon – al massimo una canna. Semmai ricordo la nuvola di fumo che avvolge i tifosi della Casertana, una nebbia provocata non dai fumogeni, ma da 200 canne fumate tutte insieme: è come se la vedessi ora”. Prima di diventare un portiere professionista, Buffon amava seguire la squadra della sua città, la Carrarese, dove faceva parte del Commando Ultrà Indian Tips.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*