Barcellona-Juve: un’altra Cardiff

Supercoppa Italiana, Juventus-Lazio, Paulo Dybala. Foto: Marco Canoniero/Sync (Sportinfoto)

E’ stata una sconfitta abbastanza netta quella incassata dalla Juventus al Camp Nou. I bianconeri, si legge su Tuttosport, sono riusciti a rimanere in partita per solo una frazione di gioco per poi sgetolarsi sotto le magie di Lionel Messi. Il confronto tra i due numeri 10 tende decisamente a favore della Pulce. Due gol e un assist hanno portato il Barcellona verso il trionfo. Ieri sera Messi è stato conico: ha toccato il primo pallone al 45′ ed ha segnato. Un campione si riconosce anche da questo. Higuain non è in forma, e si vede. Il Pipita si è presentato al Camp Nou lento e impacciato. Dopo due settimane in più di preparazione estica tutto ciò non è accettabile. E’ noto a tutti che il numero 9 faccia fatica ad entrare in condizione a settembre ma, nonostante tutto, non è tollerabile. Alex Sandro quasi irriconoscibile. Urge ritrovare il giocaotre devastante delle passate stagioni. Discorso diverso per De Sciglio e Betancur. L’ex milanista ha dato prova di poter essere nella partita finchè non gli si è girata la caviglia. L’uruguaiano, invece, è risultato timido. Nonostante tutto la Juventus ha giocato un buon primo tempo, creando buone occasioni e mettendo in difficoltà il Barcellona. Ter Stegen si è messo in mostra in un paio di circostanze ed ha evitato il vantaggio bianconero. Poi, un’altra Cardiff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*