Allegri si difende e rilancia: “Quando sono arrivato c’era gente che aveva paura di giocare contro il Malmoe”

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri risponde alle critiche e ricorda come la squadra sia cambiata in atteggiamento e motivazioni dal momento del suo arrivo.

Mentre l’ambiente sembra sempre più ostile e le voci sull’eliminazione dalla Champions con conseguente esonero si susseguono, Allegri risponde e addirittura rilancia. Una sorta di difesa personale quella del tecnico livornese, che è tornato sul suo approdo alla Juventus cinque anni fa: “Quando sono arrivato c’era gente bianca come un pallone perché aveva paura di giocare contro il Malmoe”, come a sottolineare il cambio di atteggiamento e ambizioni avuto dalla Juventus e dai suoi giocatori durante la sua gestione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*