Allegri: “Dybala ha chiesto scusa come era giusto che facesse da ragazzo intelligente qual è. La sua posizione? Ascolto e mi diverto”

Allegri

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato nella consueta conferenza stampa pre match: “Dybala chiesto scusa come era giusto che facesse da ragazzo intelligente qual è. Soprattutto perché la società gli ha dato la 10 e gli ha dato una responsabilità importante e quando manca Chiellini è il capitano. Ha avuto un atteggiamento non in linea con le sue responsbailità, ma ha capito, chiesto scusa e il caso è chiuso. Io sono curioso, sento dire che Dybala ha cambiato posizione, ma non è così. È solo questione di caratteristiche di chi gli gioca accanto. Gioca nella stessa posizione, tocca gli stessi palloni, la differenza è che l’anno scorso c’erano Higuain e Mandzukic, quest’anno Ronaldo che ha caratteristiche diverse. In ogni caso le occasioni le ha sempre avute anche se non gli sono andate bene. Gioca nella stessa posizione, non gli dico di abbassarsi a fare il terzino. Lui ha sempre iniziato l’azione e l’ha sempre chiusa, come successo diverse volte quest’anno dove ha sbagliato o gli è andato male qualche tiro, mentre la scorsa stagione faceva gol. Poi magari ce ne sono meno azioni di quel tipo perché Ronaldo è un giocatore diverso. Si vanno a trovare cose che non hanno senso. Io dico sempre che una squadra deve giocare con giocatori che si compensano, poi se si pensa che fare una squadra sia come mandare un razzo sulla luna… Io leggo e sorrido molto, ma è semplice. Nel calcio ci vuole uno stopper e un libero, poi ora c’è un sacco di fuffa. Due centrali si dice, ma se giochi con due liberi e nessuno marca prendi gol. Ora come 40 anni fa. Poi alla gente piace riempirsi la bocca e io che devo fare? Ascolto e mi diverto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*