Allegri: “Conte? Il suo record difficilmente sarà battibile, ma conta vincere lo scudetto non fare 1000 punti. Su Dybala dico che…”

Ha parlato così in conferenza stampa Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus: “La squadra dopo il rischio che abbiamo preso sull’uscita di Szczesny si è messa lì tranquilla, ha avuto la forza di aspettare e far passare il momento. Poi ha giocato bene contro un buon Sassuolo. È sempre difficile e complicato giocarci contro. Venerdì abbiamo …

Ha parlato così in conferenza stampa Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus: “La squadra dopo il rischio che abbiamo preso sull’uscita di Szczesny si è messa lì tranquilla, ha avuto la forza di aspettare e far passare il momento. Poi ha giocato bene contro un buon Sassuolo. È sempre difficile e complicato giocarci contro. Venerdì abbiamo il Frosinone che ha vinto tre partite in trasferta senza mai prendere gol. Poi penseremo al Madrid, tanto da venerdì a mercoledì ci sono cinque giorni. Il record di Conte? Il record di punti di Conte, di quella Juventus, difficilmente sarà battibile. L’importante ora era ritornare a +11 dal Napoli e cercare di andare a +14 venerdì. poi penseremo alla Champions. Per me quello che conta è vincere lo Scudetto e dopo fare mille punti non serve a niente. Dybala? Paulo è il giocatore che insieme a Bonucci ha giocato più partite di tutti quest’anno nella Juventus. Direi che è stato molto bravo perché lui sabato sera, con quell’atteggiamento, dove ha chiesto scusa, ha trovato l’energia per fare bene una settimana di allenamento ed entrare al meglio, con la testa, dentro la partita di stasera. Perché stasera in 15 minuti ha fatto delle cose straordinarie. Così come Emre Can, come Bentancur. La squadra sta crescendo, ci sono tante partite, devo fare delle scelte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Tutti i commenti sono sottoposti a moderazione. Nessun indirizzo e-mail verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*